Quest’anno al Palio ha vinto la nostra Ponzano

  • 10, 26, 2012 \\\
  • Ha vinto il Borgo Ruga

    L’entusiasmo, la freschezza, l’innocenza che abbiamo respirato il sabato sera in quello che senza tema di smentite può essere definito l’evento nell’evento e cioè il Palio Comunale dei Bambini; la presenza toccante ed illuminante nel corso della serata del Vescovo ausiliare di Bukoba (Tanzania), il “nostro” Padre Metodio; una sfilata delle Contrade sinonimo di gioia ed allegria, impreziosita dai Bersaglieri della Fanfara del Piave e, nell’anno olimpico, dai celebrati campioni dello sport del nostro territorio; un Palio combattutissimo, pieno di sorprese con alla fine il trionfo del Borgo Ruga; un terzo tempo con ben quattro Contrade, CroceCaotorta, Minelli, Capitel ed un rinato S.Antonio (a proposito qualche lacrima versata dai vecchi contradaioli è stata notata da più di qualcuno), che hanno festeggiato coinvolgendo tutti, in una piazza che sembrava non volesse finire di far festa; la soddisfazione di poter affermare che, pur in tempi di crisi, a Ponzano la solidarietà è una concreta realtà; e poi tanta gente con molti giovani ma anche molte giovani famiglie: sono flash che rimarranno indelebili per chi ha
    partecipato e potrà dire “c’ero anch’io”.

    Mai come in questa occasione possiamo affermare che c’erano proprio tutti, grazie alla partecipazione di tutte le Contrade, sotto l’indirizzo delle nostre Parrocchie, facendo pulsare quell’unico grande cuore che è Ponzano Veneto.

    Ha vinto il Borgo Ruga e con il successo della ventitreesima edizione del Palio dei Mezzadri ha fatto definitivamente suo il Palio della Pace, dipinto da Antonietta Zanatta e confezionato dalle sarte del Gruppo artistico culturale Milo Burlini.

    La Contrada dei Lupi, del Presidente Corrado Bettio e dei Capitani Iseo Geromin e Nicola Galiazzo, si è imposta nella Corsa della bunea e nel Traino del carro, entrambi attorno all’Antico Giro della Marchesa, precedendo un grandissimo Centro, in rinnovamento ma sempre molto competitivo, che si è aggiudicato la gara del Tesser; terze ex-aequo Barrucchella e Capitel, quest’ultima ha stravinto con 80 punti il Tiro con la fionda grazie ad una prestazione “monstre” di Renzo Biasetto assecondato da una coraggiosa Cristina De Martin; quinta una sfortunata Contrada Minelli, che ha conquistato la vittoria nel Tiro alla fune e nella Treccia, con le Contrade che hanno utilizzato ben tre diverse tecniche di gioco; sesto un allegro e divertente il Marcà Vecio, settima una altrettanto sfortunata CroceCaotorta, ottavo il Borgo S.Antonio. Complimenti a quest’ultimo, non ci era mai capitato di vedere un gruppo di ragazzi essere così felici ed orgogliosi di aver partecipato senza pensare al risultato finale.

    E’ stata una edizione incredibile, esaltata da oltre 100 bambini festanti che hanno partecipato al “loro” Palio, promosso da Ente Palio in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura Quest’anno al Palio ha vinto la nostra Ponzano del nostro Comune, con l’apporto determinante dell’Associazione Isola del Sorriso, a cui va il nostro grazie, da una sfilata arricchita dalla presenza del karateca Ofelio Michielan, del nostro maratoneta Salvatore Bettiol, dell’unica vera signora del basket italiano, Bianca Rossi, da una giornata fantastica in una piazza dove ad esaltarsi non è stata la tensione ma l’amicizia e la voglia di esserci a tutti i costi.

    Complimenti alla prima ragazza che ha vinto il Palio a 14 anni, Letizia Rossi, complimenti ai ragazzi del CroceCaotorta che al termine della gara hanno applaudito le altre Contrade, in particolare Borgo Ruga e Capitel.

    Concludiamo con i ringraziamenti, a cominciare dal Comune di Ponzano Veneto che sempre più dimostra di credere ai contenuti culturali ed educativi di questa manifestazione, per proseguire con la Provincia di Treviso che inserisce stabilmente il Palio dei Mezzadri nel calendario di Reteventi MarcaStorica, agli sponsor sempre fondamendali, ma in primo luogo alle Contrade ed ai loro contradaioli per il grande lavoro svolto ed al pubblico che, acquistando i biglietti della lotteria, ci ha permesso di consegnare 2.000 euro da devolvere alle famiglie in difficoltà del nostro comune attraverso l’acquisto di generi alimentari.

    Ecco perchè, alla fine, possiamo con orgoglio e soddisfazione ribadire che l’unico vero, grande vincitore del XXIII Palio dei Mezzadri è stata la “nostra” Ponzano.

    Walter Luchetta, Segretario di Ente Palio di Paderno, Merlengo e Ponzano